Prodotti

I piccoli produttori di banane della Valle di Chira del Perù competono nei mercati biologici internazionali

La società peruviana Dole ha puntato ultimamente ad un modello di inclusive business che collega i produttori di banane di piccole dimensioni all’interno del sistema produttivo dell’impresa attraverso un rapporto di benefici reciproci.

Lo sviluppo della filiera agroalimentare in Giappone

Secondo uno studio condotto da Yoichi Matsuki, il tasso di approvvigionamento alimentare in Giappone ha subito una forte diminuzione durante il periodo del 1965-1998, precisamente per quanto riguarda il grano dal 62% al 37%.

La rivoluzione dell’industria alimentare grazie ad una nuova tecnologia di essiccazione del cibo tramite energia solare

L’utilizzo di pannelli solari a scopi alimentari è divenuta un’attività socio-economica molto importante per l’India, soprattutto nelle zone rurali.

Sistemi alimentari locali in Ungheria

In Ungheria la cultura alimentare locale e mercati locali sono sopravvissuti al regime comunista, ciò nonostante continua a prevalere un sistema agroalimentare centralizzato.

Sistemi alimentari locali: casi studio in Austria

In Austria, il settore agricolo è sempre stato dominato da strutture di piccole dimensioni in estese e remote zone montane.

Il sistema alimentare locale in Inghilterra

Sin dalla fine degli anni ’90, il settore agricolo nel Regno Unito ha subito profondi cambiamenti, che hanno comportato crescenti opportunità per il sistema alimentare locale.

L’importanza degli efflussi lattiero-caseari

Dopo 24 anni di produzione convenzionale di latte, Ian e Wendy hanno iniziato a utilizzare metodi di agricoltura biologica.

Le opportunità di Internet e le sfide per la distribuzione di prodotti alimentari. Il caso Naranjas Lola

Anche se i prodotti alimentari non presentano caratteristiche innovative, lo sviluppo economico della società in generale e dei mercati in particolare hanno portato alla concorrenza, basata sul livello di qualità di tali prodotti.

Nuove prospettive per l’agricoltura climate smart

Stephen e Lynn Briggs hanno affittato una fattoria di 105 ha nel Cambridgeshire, Regno Unito.

Il sistema alimentare locale in Polonia

Nel corso degli ultimi 50 anni l’agricoltura e le aree rurali della Polonia hanno affrontato importanti cambiamenti.

I prebiotici nell’allevamento di pollame

Da diversi decenni, antibiotici e chemioterapici in dosi profilattiche sono stati utilizzati nella dieta del pollame al fine di migliorarne il benessere ed ottenere benefici economici sia in termini di miglioramento del rendimento che di riduzione dei costi dei farmaci.

Coltivazioni idroponiche in serre ermetiche sterili di nuova generazione

Per realizzare questo tipo di impianto produttivo, che attualmente risulta essere l’unico in Europa, l’azienda ha realizzato tre serre completamente ermetiche, senza scambio alcuno con l’ambiente esterno.

Energia rinnovabile ed agricoltura: un conflitto o un’opportunità?

Il dibattito che si è aperto riguardo all’agricoltura e all’energia rinnovabile risveglia l’interesse di molti e pone molte domande.

Dado vegetale biologico con ingredienti funzionali dal frantoio

Il Lazio è una delle regioni italiane particolarmente vocate all’olivicoltura: con una superfice di circa 80.000 ettari impiantati ad olivo, questa regione ha una produzione annua media di circa 260.000 quintali di olio, pari a poco più del 5% del prodotto nazionale.

Alimenti funzionali: il grano saraceno

Il grano saraceno (Fagopyrum) è una pianta dicotiledone appartenente alla famiglia delle Poligonacee, pur essendo normalmente raggruppata ai cereali per tecniche di coltivazione ed utilizzo.

Valutazione del ciclo di vita (VCV) e la sua importanza per il settore agricolo

La sostenibilità intesa come fonte di approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili sarà uno dei principali problemi della società e delle politiche ambientali in futuro.

Nuovi prodotti da forno a base di legumi

I legumi sono i semi commestibili delle piante della famiglia delle leguminose, coltivate da migliaia di anni in tutto il bacino del Mediterraneo, Eurasia ed Americhe.

L’impiego di semi di canapa nei prodotti da forno

La parte edibile della canapa (Cannabis sativa) è il frutto, costituito da una noce di diametro di 2-3 mm, commercialmente denominata seme; il frutto della canapa può essere utilizzato tal quale o decorticato.